Verifiche strutture in muratura esistenti

Verifiche strutture in muratura esistenti

I muri di sostegno possono essere distinti in base al posizionamento o al principio statico con cui resistono:

i muri possono essere anche incastrati o a doppia armatura.

I materiali con i quali si possono costruire i muri di sostegno sono: muratura di mattoni, muratura di calcestruzzo non armato, cemento armato, gabbioni.

Principio statico

Verifiche strutture in muratura esistenti

Verifiche strutture in muratura esistenti. Schema muro a gravità

Ovvero elementi murari di adeguate dimensioni che fondano la loro stabilità sulla particolare robustezza della struttura e sul peso;

Verifiche strutture in muratura esistenti. Schema muri a contrafforti

In cui i contrafforti lavorano in un piano verticale, prendendo su di sé la spinta delle terre, e il pannello murario lavora per inflessione in piani orizzontali, con la funzione principale di contenimento del terreno;

Verifiche strutture in muratura esistenti. Schema muri a mensola

Cioè elementi murari snelli, con fondazioni particolarmente ampie (in modo da realizzare l’incastro al piede) in cui la parete svolge entrambe le funzioni, di sostegno e di contenimento.

Per la loro natura, è possibile che i muri a gravità, siano realizzati con calcestruzzo non armato e talvolta possano inglobare elementi litici di grosse dimensioni, in modo da conseguire un certo risparmio economico. Gli altri due tipi di muro devono invece prevedere, almeno per il pannello murario, soggetto a sforzi di flessione, una sufficiente quantità di armatura.

fonte Wikipedia

Home