Palancole

Le palancole sono componenti strutturali che una volta infisse nel terreno fino ad una idonea profondità al di sotto del piano di scavo, e connesse fra di loro formano una parete verticale continua che viene definita palancolato.
I palancolati vengono utilizzati con funzione idraulica e/o di sostegno del terreno e possono essere permanenti o provvisori; in questo ultimo caso, terminato l’impiego, vengono estratte dal terreno per essere riutilizzate.

Le palancole sono realizzate in diverse materiali quali il calcestruzzo armato, il PVC, l’FRP; ma quelle più frequentemente utilizzate sono quelle in acciaio sotto forma di profilati laminati a caldo o a freddo.
Tali profili hanno bordi laterali, detti gargami, sagomati in modo da realizzare una opportuna guida all’infissione del profilato adiacente e per consentire la loro connessione (ingargamatura).
La sezione trasversale della palancola e le varie tipologie di giunto disponibili sul mercato sono studiati per conferire sia una elevata resistenza flessionale e continuità all’intera paratia metallica che un idoneo grado di impermeabilità nelle più svariate condizioni di impiego
Tra le molteplici forme esistenti di palancole le più utilizzate sono quelle a U aperta (tipo Larssen) e a Z (tipo Frodingham) – presentano un buon rapporto momento d’inerzia/peso.
la lunghezza della palancola varia a seconda dei produttori e per gli utilizzi abituali può arrivare fino a 12 m circa.
Le palancole possono essere di 4 tipi:

  • palancole leggere e normali – si distinguono fra di loro dalla posizione dell’asse neutro del singolo componente rispetto all’asse del palancolato così da avere profili ad U ed a Z e profili piatti;
  • palancole composte – sono configurazioni ottenute dalla combinazione di un o due tipi di palancole nella quale un tipo svolge la funzione di guida, collegamento orizzontale e di impermeabilizzazione mentre l’altro profilo svolge la funzione d’inerzia del palancolato;
  • palancole tubolari o a cassone– utilizzate per palancolate a perdere specialmente per opere marine (isole artificiali) e portuali (es. banchine).

Fonte Wikipedia

Home